06/07/2020

Villa Santa Lucia degli Abruzzi

museo-lupo

Nel cuore del Parco del Gran Sasso e Monti della Laga, ai piedi del Monte Cappucciata, sorge il borgo di Villa Santa Lucia degli Abruzzi e della sua frazione Carrufo.  Ricca di faggeti lussureggianti e di una ancora selvaggia fauna, Villa Santa Lucia è sempre stata rinomata per la salubrità dell’aria. Durante una vostra passeggiata nei sentieri e nelle piccole vie del borgo potrete soffermarvi nella frazione di Carrufo e visitare il Museo del Lupo e della Pastorizia, annesso al B&B Storie d’Abruzzo.

museo-lupo

Stefano Mucciante, titolare del B&B, da quasi 40 anni collezionista di materiale cartaceo sull’Abruzzo, ha dedicato una stanza della struttura all’esposizione di oggetti ma anche di documenti d’epoca sull’Abruzzo dei pastori e dell’allora acerrimo nemico, il lupo. Tra gli attrezzi usati dai pastori per la mungitura, la tosatura e la lavorazione del latte, vi troverete ad ammirare i numerosi oggetti  usati per contrastare gli attacchi dei lupi (tagliole, bottigliette di veleno, pallettoni di fucili) nonché documenti originali come editti del 1800 per la cattura di questi predatori.  Alcuni giornali, come la Domenica del Corriere, esposti in originale, narrano alcuni degli eventi accaduti in alcune zone della nostra Regione i cui protagonisti indiscussi sono stati i lupi. Sicuramente  sia gli adulti che i bambini rimarranno stupiti da quanta storia si celi dietro a questo mondo ormai scomparso.

Autore:

Stefano Mucciante B&B Storie d’Abruzzo

B&B Storie D’Abruzzo