01/06/2020

PRATI DI TIVO, NEL PARCO NAZIONALE DEL GRAN SASSO E MONTI DELLA LAGA

prati di tivo
Ai piedi del Gran Sasso d’Italia, nella natura incontaminata del Parco, ci si immerge nelle straordinarie bellezze naturalistiche di Prati di Tivo, a soli 40 min. di auto da Roseto degli Abruzzi. Prati di Tivo emerge da un fitto bosco di faggi ed è completamente circondata da alberi secolari. A m. 1465 s.l.m. si gode la frescura dell’aria di montagna in una località facilmente raggiungibile dai centri abitati più frequentati.

D’inverno nota località sciistica, d’estate meta di turisti desiderosi di frescura e di lunghe e salubri passeggiate in mezzo a foreste e rocce incantevoli, Prati di Tivo si pone come una delle mete naturalistiche più interessanti della zona.

L’itinerario si svolge prevalentemente sulla s.p. n. 150, l’arteria fondovalle che risale il fiume Vomano e che si snoda tra vigleti e dolci colline coltivate in prevalenza a frutta e ortaggi. Dopo circa 30 min. di viaggio ad andatura moderata sulla provinciale occorre immettersi a sinistra in una strada secondaria, che dopo un po’ si inerpica sulle suggestive salite che percorrono le gole che conducono prima a Pietracamela, suggestivo borgo medievale che ancora porta i segni del grave terremoto del 2009, poi alla località di Prati di Tivo, dove la strada chiude il suo percorso.

Qui, dopo una breve sosta durante la quale il turista può rifocillarsi presso i vari esercizi pubblici che la località offre, si potranno affrontare brevi escursioni sui sentieri che risalgono il declivio di natura morenica, per mezzo dei quali è possibile spingersi fin sotto la vetta delCorno Piccolo, a quasi 2000 m. di altitudine. Lungo i sentieri sono a disposizione del turista spazi attrezzati per il pic-nic per consumare la colazione al sacco in tutta tranquillità e in mezzo alla natura incontaminata. È opportuno che il turista porti con sè in queste escursioni un piccolo zaino, scarpe comode, un maglioncino leggero e un capo impermeabile da usare in caso di maltempo, sempre possibile in montagna.

Articolo di Lucia Simioni

Luci A’mmare Bed And Breakfast